Il Rito


«No, vabbé, allora io vado a casa», è stato il mio commento praticamente subito dopo i titoli di testa, perché le storie di esorcismi mi fanno abbastanza paura e la faccia di Anthony Hopkins pure.
Quando mi hanno detto che stavo esagerando, ho risposto che io sono una che scrive e quindi ho tanta fantasia, e che lo dice pure Stephen King che le persone con tanta fantasia si fanno gli incubi peggiori.
E comunque ok, io mi sono coperta gli occhi con le mani quando hanno fatto qualcosa che non ho visto bene alle palpebre di un cadavere, però in un paio di occasioni mi è sembrato che uno dei miei amici seduti a tavola stesse cercando di schermarsi con la bottiglia dell'acqua gasata.
Comunque, tutto questo per dirvi che non fa paura.
Nemmeno ai livelli di American Horror Story: Asylum.
E da una parte meno male.

0 commenti:

Post a Comment