Bar Sport


In ufficio, eravamo in clima pre partita già dalle due.
Scommesse improbabili, cavi, home theatre improvvisati in differita di quasi due minuti.
Patatine al lime e Peroni da 66. Non siamo riusciti a trovare altro, alle cinque era già tutto chiuso.
In fondo ci speravamo.
Invece poi ero fuori, sotto il diluvio in espadrillas. Due francesi che ridevano sul tram, i camerieri dei bar di via Ripamonti che ammainavano le bandiere dell'Italia: kiss me hard before you go.
Non è andata.
L'ansiona, le corse in macchina con già l'inno alla radio, la colla per le birre, i divani troppo affollati.
È soprattutto per tutte  cose, che ci rode di più.

0 commenti:

Post a Comment