Blue


Sta di nuovo piovendo. Mia nonna è partita per il mare, e le ceneri del nonno sono di là, vicino alla TV, così sta in compagnia. «Ciao, Elio. Sono tornata», e do una pacchetta all'urna.
Il sangue mi ribolle come al solito, ma ancora non la sento, l'estate che arriva.
Però è stato carino quando stavamo litigando e ci siamo fermati per la partita, come se per questa cosa almeno riuscissimo a essere d'accordo. Sembrava quasi l'Italia del 2006.
Adesso sono sdraiata sul letto. Sopra una camicia che si sta stropicciando, sopra un paio di Levi's sformati e sopra la fibbia di una cintura che mi sta scavando la carne.
Ma non mi muovo.

0 commenti:

Post a Comment