L'appartamento


Mi guardo il tatuaggio. È quasi guarito, quindi è nella fase in cui è un po' brutto da vedere.
In casa fa freddo e sono avvolta come un burrito in due coperte, con il pigiama dentro i calzettoni.
Però c'è una bella luce,
Mi si abbassano le palpebre mentre guardo Natural Born Killer o le repliche de L'ispettore Coliandro. Le ansie di questa settimana lunghissima mi hanno spolpata. Ma comunque è andata.
Non sembra ancora che io viva qui, forse perché mancano ancora cose basilari come il bidone della spazzatura, il cesto della biancheria e lo specchio del bagno.
Come per tutto, ci vuole un po' di tempo.


1 commenti:

Post a Comment