The wash


È tutto un po' un casino, e quando mai non lo è.
Dovrei proprio mettere a curriculum che sono in grado di gestire le situazioni anche dopo aver fatto le cinque del mattino. Però spostiamo i mobili, accendiamo dei riflettori, cantiamo Immanuel Casto in macchina e il mio lavoro è proprio una figata.
Le lancette dell'orologio ticchettano, il battito del cuore mi rimbomba nelle orecchie.
Insomma, tutto bene.

0 commenti:

Post a Comment