Monday is a basic bitch


È stata una giornata di domande difficili e attività che chiedevano una certa concentrazione.
Le persone hanno avuto reazioni emotive inaspettate che mi hanno messa a disagio.
A metà mattina mi è venuta una forte nausea e pensavo che fosse perché avevo guidato malissimo, anche quando si è protratta fino alle 19, quando sono andata in palestra per la mia prima lezione di una cosa che si chiama Total Body Workout e già dal nome sembra faticosa e infatti lo è. Perché "ma sì, poi mi passa".
Considero il più grande successo personale della giornata non aver vomitato per terra tra una serie di addominali e l'altra.
A casa ho scoperto di avere un po' di febbriciattola. Domani probabilmente sarò paralizzata come Uma nel primo Kill Bill.
Ma non fa niente. Non vedo l'ora di dover imparare a fare un sacco di cose che non sono capace di fare.

0 commenti:

Post a Comment