Rushmore




«Edward aveva più intelligenza e carattere e immaginazione in una sola unghia di quanta Herman Blume possa avere in tutto il suo corpo»
«Una sola unghia morta»
«Giusto»

In Rushmore non ci sono buoni e cattivi. Gli adulti si comportano come ragazzini e i ragazzini anche, ma sembrano molto più adulti degli adulti.
Parla di fallimenti, ma non è un film triste. Credo che spieghi con tanta delicatezza che l'unico modo per rialzarsi dopo un fallimento è con le proprie gambe.
Che magari alle fine le cose non saranno come volevi, ma andrà bene anche così.

«Allora ce l'hai fatta»
«Sì, è andata bene. Nessuno si è fatto male»
«Eccetto te»
«No. Non mi sono fatto tanto male»


0 commenti:

Post a Comment