This is England


«Sei piccolo, ma baci come uno di quarant'anni»

Questo è un film che mi ha fatto un po' piangere.
Ha qualche sbavatura ogni tanto, ma è sia tenero che duro.
Ci sono periferie britanniche con orizzonti brutti e cieli sempre bianchi, le mani tatuate di Joe Gilgun, teste rasate, sorrisi così e così, rossetti neri, uomini che picchiano durissimo ma si abbracciano e piangono e chiedono scusa. Anche se non sempre basta piangere e chiedere scusa.
C'è anche un ragazzino che vorrebbe a tutti i costi i Doc Marten's, anche se ha i piedi ancora troppo piccoli.
Di questo film mi è piaciuto il fatto che le cose importanti non le spiega a parole.

0 commenti:

Post a Comment