Cake Eater


Sono stravolta dalle ultime nottate senza sonno e dall'ultima sessione di riassetto dell'armadio.
È stata come un'escursione speleologica nelle Grotte di Frasassi, e non ho neanche lontanamente finito.
Se non fossi una morta di fame, sarei il sogno di tutta la generazione X: faccio un lavoro che mi piace, e lo faccio per lo più a casa in pigiama.
Quindi sarà meglio avere meno pigiami, ma che siano dignitosi.
O forse la Rai mi ha dato alla testa e credo di essere gnocca come Alba Parietti (Alba, mi leggi? Sei adorabile!).
Io che la mattina stessa avevo dichiarato pubblicamente il mio sprezzo verso il canone.
Io che con Twitter pensavo che non avrei mai guadagnato un euro.
In qualche modo mi sono ritrovata a perdermi tra i camerini con le twitstar e a farmi truccare da una signora arcigna davanti a uno specchio con le lucine.
La prossima volta, il gloss rosa no, grazie. Sono bionda ma non sono Paris.
E pazienza se non mi si è vista in video.
È stato un sacco divertente.

0 commenti:

Post a Comment