Honolulu, day 21


Mi sveglio decisissima a farmi piacere Honolulu. Sono alle Hawaii, WTF!
In effetti, in base a quello che ho visto finora, l'oceano è così bello, così pulito e soprattutto così caldo solamente qui.
La targa delle macchine in questo stato è bianca con un arcobaleno: qui piove tantissimo, spesso col sole, e la pioggia sembra quasi vaporizzata, quindi può capitare che ci siano anche tre arcobaleni in un colpo. Oppure un arco perfetto, grande e nitido.
In assoluto il posto più lontano in cui sia mai stata, lontane nello spazio e nel tempo (3 aerei e 12 ore di fuso orario da casa), queste isolette piantate in mezzo al Pacifico sono un mix di America, Polinesia e Giappone. 
La gente è gentile e rilassata, hanno sempre in testa le onde. Tutte le macchine hanno almeno un paio di tavole da surf caricate sul tetto.
Decisamente non è così male, nonostante tutte le coppie in cui continuo inevitabilmente a inciampare.

0 commenti:

Post a Comment