Golden Age


Il Seveso esondato e la giacchetta di pelle a luglio non erano nei piani. Il quartiere Isola senza luce, viale Zara allagato, la gente che si toglie le scarpe per scendere dalla 90.
Una giornata inconcludente in ufficio, che finisce prenotando un volo per Amsterdam.
Un'umidità pazzesca, non si capisce se pioverà ancora e stiamo seduti all'aperto su seggiolini traballanti, senza vederci tutti in faccia perché c'è di mezzo un ombrellone. Tre bicchieri di vino.

"Hai un grosso difetto, sei interista. Riuscirò a farti cambiare idea, ti porterò allo Juventus Stadium"
"Non credo proprio"

Brasile-Germania con l'autoradio, due o tre chioschi sulla strada come punti luce (facepalm estremo del Cristo Redentore).

Sarei più brava io del rapper del Cono Cinque Stelle Sammontana.

1 commenti:

Post a Comment