Lo sciopero dei mezzi



Quando viaggi per tanto tempo da solo in macchina, mentre alla radio iniziano e finiscono i format e cambiano gli speaker, pensi tanto. Vedi le cose traverso un vetro, come se fossero fuori dal parabrezza.
Poi a un certo punto ti snervi, e pensi che tutto sommato fare un incidente sarebbe un bel diversivo.
Che sarebbe pure facilissimo farlo capitare.
Che i tuoi capelli e i tuoi vestiti sono già preparati all'apocalisse zombie. È che bello sarebbe, correre tutto il giorno per non farsi mangiare e alimentarsi con grappa artigianale e budini scaduti.
Alla fine, invece, scendi dalla macchina sfatto, anche se di strada ne hai fatta poca. Parcheggio selvaggio in una giornata di sciopero selvaggio.
Incroci una figura con la giacca dell'ATM e in qualche modo eviti di picchiarla. Perché te ne sono già successe abbastanza, in mezza mattinata.
Anche senza che ti fai arrestare.

0 commenti:

Post a Comment