Latte 70


Il fatto è che il weekend non mi rende più e i ritardi dei mezzi pubblici mi mangiano le serate.
Il sole di oggi mi ha trovato con la pelle trasparente di un pesce abissale.
Ho cominciato a voler bene ai negozi dei fruttivendoli aperti quando è ancora buio, e ai chioschi dei fiorai. Al meccanico sotto l'ufficio, che apre i cofani delle macchine scassate sui marciapiedi. E pure al sexy shop, anche se non sono cliente.
Alla trattoria dell'egiziano, invece, un po' meno.
Oggi ho trovato un osso nel mio piatto di pasta, e sto cercando di non pensarci.
Sto cercando di notare le cose che vedo di sfuggita e prendermi due secondi per apprezzarle.
Stamani, invece, ero inspiegabilmente in anticipo e mi sono regalata un caffè vero, al bar all'angolo.
Tanto, per il veleno della macchinetta c'era tempo tutto il giorno.

0 commenti:

Post a Comment