Breezeblocks



"Ma sono già le quattro?"
"Non te ne accorgi, qui, di come passano le giornate"

Il sonno che ti artiglia le palpebre la mattina e la sabbia di cui li senti pieni a fine giornata. È sera, notte e subito mattina un'altra volta.
Oggi, dall'oculista, pensavo che se non avessimo le palpebre diventeremmo tutti matti, oltre che brutti.
Più tardi ho pensato che non bisogna aver paura dei mostri sotto il letto, quanto della burocrazia.
È già quasi mattina, comunque.

0 commenti:

Post a Comment