SEVILLA

















Forse, la mia città preferita è stata Siviglia, con il cielo di azulejos e il caldo andaluso quasi insopportabile.
Era facile innamorarsi di un patio, dell'ombra e dei pesci rossi. Delle palme, della cerveza alla sera tardi, del tinto de verano e dell'agua muy fria, che quando la bevevi ti stringeva le tempie. Ma la mandavi giù lo stesso a sorsate.


0 commenti:

Post a Comment