InterRail: VALENCIA, day 5


La Città della Scienza sembra la Massive Dynamics. Tutto intorno a queste piscine bellissime di azzurrissima acqua fresca, e le persone si aggirano lì intorno desiderando buttarti, ma solo se prima lo fa qualcun altro. Alla fine, dopo esserci guardati bene intorno, abbiamo tolto le scarpe e ci siamo concessi delle pucciate  clandestine.
In ostello, se ci si fa la doccia in troppi nello stesso momento, l'acqua non arriva ai piani alti (e io sono in terrazza con le lavatrici).
In ostello sono arrivati anche degli italiani. In ascensore, un tizio italiano ci ha sentiti parlare in italiano e non ci mollava più. Ci guardava con occhi da cucciolo innamorato.
Ho reso felice una persona ed è tutto molto bello.

0 commenti:

Post a Comment