Il mare di Brigantes


Non so dire se cercassi qualcosa, o se fossi inseguito: ricordo che erano tempi difficili ma io ero, per qualche strana ragione, felice.
Così, alla fine sono riuscita a farmi venire la febbre e a far coincidere il malessere mentale con quello fisico.
Ho la febbre ma non so quanta, perché ho rotto il termometro.
La metafora della mia vita.

Mi si è un po' svuotato il reggiseno, mi sembra.
Mi fa male la testa, focalizzo l'interno nel mio cranio pieno di liquor cerebrale, mi viene la nausea.

Paracetamolo, vieqquà, fammi due coccole chimiche, tirami su dal divano e portami a letto.
Ti prego.

4 commenti:

Post a Comment