Apocalypse. Now


Il tonico struccante negli occhi brucia come una delusione e come il freddo umido delle notti di dicembre in Provincia Torbida, con i cubetti di porfido scivolosi.
Come i sorrisi da cane, come dicembre 2005.
Ci sono certe idee che non ti togli dalla testa nemmeno con i rampini che usavano gli Antichi Egizi per sfilare i cervelli alle mummie.

«Sono pronto a tutto»
«Sembra una frase da film porno in quarta serata su TeleNova, ma va bene»

La fine del mondo sono io.

0 commenti:

Post a Comment