Notti di cani giovani


«Silvia, capisci, ho messo il Woolrich lungo. Sai quand'è stata l'ultima volta che ho dormito con un uomo? L'ultima volta che ho messo il Woolrich lungo. Scrivilo. Scrivi anche di me, qualche volta. Dai, dammi un bacio, che ho bisogno di coccole. E non fare la checca e beviti 'sta tequila sale e limone. Limonatela duro»

Notti di cani giovani, vodka alla pesca, orsetti gommosi, tequila da due soldi che sa di benzene, tacos con la salsa, persone chiuse fuori sul balcone, Pocket Coffee, Jenga, ansia da Jenga e Pulcino Pio perché hai fatto cadere il Jenga.

Mi addormento alle cinque, mi sveglio alle sette.
È bello quel leggero stupore stordito, nella hall di un aeroporto.

1 commenti:

Post a Comment