Horror vacui


Nessuno ci pensa mai a quanto fa male sbattere la tibia.
Ho passato l'esame, il prossimo che mi dice che studiare Cinema è una cazzata verrà seviziato per ore davanti a un film di Buñel.
In metropolitana, viaggiano i Vogon.
Ho speso settantacinque euro da Zara, di cui quaranta per una camicia di cui mi innamorai un mese fa quando la vidi per la prima volta. Ovviamente, non era in saldo.
A casa, ho messo via i libri di Cinema con i loro punti interrogativi e i loro WTF scritti a penna sui margini.
Ho fatto un'altra doccia.
Domani vado a correre e non vedo l'ora.

2 commenti:

Post a Comment