Sicuri che non sia giovedì?



Oggi è una giornata di quelle tutte storte.
E quando la notte prima sei andata a letto alle quattro, non riesci a cogliere l'ironia della cosa.
Così ho preso il sonno per mano e l'ho portato con me a un colloquio di lavoro.
Adesso però mi faccio bella e la smetto di dire parolacce, perché sta sera vado a una festa e devo divertirmi, cazzo.

3 commenti:

Post a Comment