VEDRAI CHE MI AMI


Ieri sera, andando all'Idroscalo, salutavo le persone in coda nelle altre macchine apostrofandoli con "Ciao Cesso".
Ero rock ed ero fichissima. E anche il Circolo Magnolia era fichissimo, anche se un po' aquitrinoso.
Forse, invece di vestirmi da Rocker Strafiga Che Non Te La Darà Mai, avrei dovuto vestirmi da Sto Andando Al Festival Dell'Isola di Wight.
Le zanzare mi mangiavano viva ma c'erano il gin tonic e Le Luci della Centrale Elettrica.
Vasco Brondi era bellissimo e strafattissimo.
E anch'io ero bellissima e barcollavo, ma volevo comunque un altro gin tonic.
Sono tornata a casa felice e infangata.
Poi mi sono lavata i denti con le antenne della televisione durante la pubblicità e ho abbassato le saracinesche dei negozi sui miei occhi.

0 commenti:

Post a Comment